Regolamento competitiva della 9° Edizione Anno 2021

 

 

 

IMPORTANTE

IL PRESENTE REGOLAMENTO TIENE CONTO DELLE LINEE GUIDA PER L’ATTIVITA’ SPORTIVA EMANATE DA UISP TRAMITE PROTOCOLLO APPLICATIVO DEL 25/09/2020 CONSULTABILE AL SEGUENTE LINK: http://www.uisp.it/nazionale/files/principale/2020/protocollo_applicativo_covid19.pdf

VISTA LA SITUAZIONE SANITARIA NAZIONALE, IL PRESENTE REGOLAMENTO POTRA’ ESSERE MODIFICATO DALL’ORGANIZZAZIONE IN SEGUITO AD AGGIORNAMENTI NORMATIVI.

 

  • Art. 1 Informazioni generali

L’associazione Scuola di Maratona Vittorio Veneto, in collaborazione con la Pro Belvedere, organizzano il Trail del Patriarca, giunto alla sua 9^ edizione.

Il Trail del Patriarca è una prova di trail running individuale, della lunghezza di 25 chilometri con 1400 metri di dislivello positivo, che si svolgerà il 11 Aprile 2021. La partecipazione al Trail del Patriarca porta all'accettazione, in tutte le sue parti e senza riserve, del presente regolamento. Con l'iscrizione ogni concorrente si impegna a rispettare questo regolamento e libera gli organizzatori da ogni responsabilità civile o penale per qualsiasi eventuale incidente o accidente, per danni a persone o cose a lui derivati o da sé causati, che possano verificarsi durante la manifestazione. Il Trail del Patriarca si svolgerà in conformità al presente regolamento che può essere consultato nel sito www.traildelpatriarca.it. Inoltre il Trail del Patriarca aderisce alle Linee Guida del Trail Running Italiano definite ad Albisola Superiore (SV) il 27-28 novembre 2010, consultabili al seguente indirizzo www.spiritotrail.it/files/Linee_guida_trail_2010.pdf e alla sez. Trail UISP dell’omonimo Ente di Promozione Sportiva.

  • Art. 2 Iscrizioni

Possono iscriversi al Trail del Patriarca tutti gli atleti maggiorenni in possesso di certificato medico sportivo per l’attività agonistica per l'atletica leggera, in ottemperanza alle norme sanitarie vigenti in materia ed in corso di validità al 11 Aprile 2021. Non saranno accettate iscrizioni di atleti che stanno scontando squalifiche per uso di sostanza dopanti. Le iscrizioni online chiuderanno domenica 4 aprile 2021 o al raggiungimento del numero chiuso di 700 concorrenti. Le modalità di iscrizione sono indicate nell’apposita pagina del sito.

Tutti i tesserati FIDAL / RUNCARD o RUNCARD EPS o Mountain and Trail RunCard  EPS di appartenenza A.C.S.I., A.I.C.S., A.S.I., A.S.C., C.N.S. Libertas, C.S.A.I.N., C.S.E.N., C.S.I., C.U.S.I., E.N.D.A.S., M.S.P. ITALIA, O.P.E.S., U.I.S.P., U.S.A.C.L.I., P.G.S.  per il 2021 (amatori / assoluti ).

Gli atleti devono allegare tassativamente una copia della propria tessera FIDAL RUNCARD o RUNCARD EPS o Mountain and Trail RunCard o EPS di appartenenza.

 

  • Art. 3 Quote

Trail del Patriarca 25km senza pacco gara

01.03.21 >> 04.04.21 - 20€

 

Trail del Patriarca 25km con pacco gara

01.03.21 >> 21.03.21 - 30€

e comprende:

- pettorale di gara

- assistenza lungo il percorso

- gadget tecnico ( solo per chi sceglie il pacco gara )

- ristori lungo il percorso e ristoro finale

In caso di rinuncia alla partecipazione comunicata via email a info@traildelpatriarca.it entro il 04/04/2021, sarà rimborsato il 50% della quota. Dopo il 04/04/2021 non è previsto alcun rimborso.

In caso di annullamento della gara per cause di forza maggiore, fino a 15 giorni prima dell’evento, l’Organizzazione si riserva di rimborsare una percentuale pari al 50% della quota di iscrizione pagata. Tale percentuale è giustificata dalle molteplici spese che l’Organizzazione ha già effettuato e che non può recuperare.

In caso di interruzione o annullamento della gara per motivi atmosferici, o per qualsiasi altra ragione indipendente dall’Organizzazione, nessun rimborso sarà dovuto ai partecipanti.

  • Art. 4 Ritiro Pettorale - Pacco Gara

Sabato 10/04/2021 dalle 14:00 alle 19:00 presso Piazza IV Novembre  Villa di Villa loc. di Cordignano.

Domenica 11/04/2021 dalle 07:00 alle 08:15 presso Piazza IV Novembre  Villa di Villa loc. di Cordignano. 

 

  • Art. 5 Partenza

I concorrenti dovranno presentarsi in Piazza IV Novembre loc. Villa di Villa (TV)  entro le ore 08:15 di domenica 11 aprile. Alle 08:30 sarà dato il via. 

  • Art. 6 Percorso

Il Trail del Patriarca è una gara di trail running di montagna della distanza di circa 25 km, con 1400 metri di dislivello positivo, con partenza alle ore 8:30 da Villa di Villa (Tv) ed arrivo a Villa di Villa (Tv). Il tempo massimo per essere classificati è di 5 ore, è stato fissato un cancello in zona are ristoro Col Oliver al km 15 alle 11:30  la prova si chiuderà alle ore 13:30. Il Trail del Patriarca si sviluppa interamente su sentieri e stradine sterrate ben tracciate. Il percorso è segnato con  fettucce rosse e logo Patriarca : nei tratti di sentiero o sterrato in cui non vi possono essere dubbi sulla direzione da seguire, la segnaletica sarà limitata. E' obbligatorio seguire i percorsi segnalati, senza scorciatoie, ciò non solo per motivi di lealtà sportiva: tagliare un sentiero provoca un’erosione irreversibile del luogo e lo degrada pesantemente. Rappresentanti del comitato organizzatore accompagneranno l'ultimo atleta con l'incarico di chiudere la corsa, raccogliendo anche le frecce e le fettucce. Sarebbe pericoloso se un concorrente volesse continuare dopo essere stato messo fuori gara e quindi senza pettorale.L'organizzazione declina ogni responsabilità per le conseguenze che gliene potrebbero derivare. La gara aderisce alla campagna “IO NON GETTO I MIEI RIFIUTI" promossa da Spirito Trail e rivolta a tutti i veri trailrunner, atleti e organizzatori, per tutelare l'ambiente e la natura. 

  • Art. 7 Sicurezza Controllo

Sicurezza ed Assistenza Medica saranno assicurate dai volontari dell'organizzazione dislocati sul percorso, da personale sanitario (medici, volontari della protezione civile), ecc. Il personale sanitario, della protezione civile e dei mezzi di comunicazione avrà come base operativa Villa di Villa (zona di partenza/arrivo). Inoltre mezzi di soccorso si muoveranno lungo il percorso nelle zone accessibili ai veicoli dell’organizzazione. Il personale sanitario ed i volontari della protezione civile sono organizzati per portare assistenza alle persone che ne abbiano bisogno, con i mezzi propri o tramite organismi convenzionati. I medici in servizio sono abilitati a fermare (con conseguente squalifica) in modo inappellabile i concorrenti giudicati inadatti a continuare la gara: il pettorale va tolto. I soccorritori sono autorizzati ad evacuare con i mezzi in loro uso i concorrenti giudicati in pericolo. In caso di necessità, per ragioni che siano nell'interesse della persona soccorsa, verranno messi in opera tutti i mezzi di soccorso appropriati compreso l'elicottero. Da qui il suggerimento per i concorrenti a stipulare un'assicurazione personale che copra eventuali costi per l’elitrasporto o con altri mezzi "eccezionali". Si sottolinea che il percorso è in molti punti inaccessibile ai veicoli: il concorrente in difficoltà potrà essere raggiunto a piedi dal personale di soccorso o dai volontari dell'organizzazione. Ogni atleta ha l'obbligo, pena la squalifica, di assistere gli altri atleti in eventuale difficoltà e di segnalare al personale dell'organizzazione le situazioni che richiedono intervento di soccorso o di aiuto.Il concorrente che fa appello ad un medico o a un soccorritore si sottomette di fatto alla sua autorità e si impegna a rispettarne le decisioni. L'accesso alle cure ed alla loro natura sarà lasciato alla decisione del personale medico.

  • Art. 8 Assicurazione

L'organizzazione sottoscrive un'assicurazione di responsabilità civile per tutto il periodo della prova. La partecipazione alla prova avviene comunque sotto l'intera responsabilità dei concorrenti, che con la loro iscrizione rinunciano ad ogni ricorso contro gli organizzatori in caso di danni e di conseguenze ulteriori che possano derivare loro in seguito alla gara. Con l'iscrizione alla gara il concorrente dichiara di conoscere ed accettare i termini della assicurazione di responsabilità civile stipulata dall'organizzazione, consultabile nel sito www.traildelpatriarca.it/, dichiara di accettare i massimali specificati dalla assicurazione stessa.

  • Art. 8 Squalifiche

Personale dell'organizzazione sul percorso è abilitato  a verificare il rispetto dell'intero regolamento. Le irregolarità accertate mediante segnalazione da parte di personale dell’organizzazione, o da parte di più atleti, oppure a mezzo di immagini video pervenute all'organizzazione, potranno causare squalifica insindacabile dopo valutazione da parte della giuria di gara.La giuria della gara può decretare la squalifica di un concorrente, in caso di mancanza grave al regolamento, in particolare di:

  •  Scambio di pettorale
  •  Mancato passaggio ad un posto di controllo
  •  Taglio del percorso
  •  Utilizzo di un mezzo di trasporto
  •  Doping o rifiuto di sottomettersi ad un controllo anti-doping
  •  Mancata assistenza ad un altro concorrente in caso di difficoltà
  •  Uso di assistenza personale al di fuori dei punti consentiti
  •  Abbandono di proprio materiale lungo il percorso
  •  Inquinamento o degrado del luogo, mediante abbandono di rifiuti lungo il percorso
  •  Insulti, maleducazione o minacce contro i membri dell'organizzazione o dei volontari
  •  Rifiuto a farsi esaminare da un medico dell'organizzazione in qualunque momento della gara
  •  Stato fisico e/o psichico giudicato inadatto al proseguimento della prova.
  • Eventuali reclami saranno accolti solo se presentati per iscritto entro trenta minuti dall'affissione delle classifiche provvisorie da parte dell'organizzazione, all'arrivo.
  • Art. 9 Meteo

L'organizzazione si riserva il diritto di modificare, per cause di forza maggiore, in ogni momento il percorso senza preavviso. In caso di condizioni meteorologiche sfavorevoli (freddo, pioggia, neve, forte rischio di temporali o altro), la partenza può essere posticipata o annullata, la gara può essere interrotta, oppure il percorso può essere modificato (ridotto o addirittura allungato) per salvaguardare la sicurezza di atleti e volontari. In caso di cattive condizioni meteorologiche, e per ragioni di sicurezza, l'organizzazione si riserva il diritto di sospendere la gara in corso o di modificarne le barriere orarie. Ogni decisione sarà presa dalla giuria e da tutte le persone competenti designate dai responsabili del Comitato organizzatore stesso.Il percorso alternativo ufficiale sarà comunicato tempestivamente prima della gara.In caso di annullamento (mancata partenza) della gara, non è previsto alcun tipo di rimborso della quota di iscrizione.

  • Art. 10 Premi

Non vi sono premi in denaro. Saranno premiati i primi 10 classificati della classifica maschile e le prime 10 classificate della classifica femminile: il valore dei premi è uguale per la classifica maschile e femminile. Tali premi saranno consegnati durante la premiazione ufficiale alle ore 12:00. Il pacco gara verrà consegnato ad ogni atleta alla consegna del pettorale, prima della gara.Il tempo di ogni atleta sarà espresso in ore, minuti e secondi.In caso di ex-equo, il vantaggio in classifica sarà dato all’atleta più anziano, mentre l'eventuale premio verrà equamente diviso tra i due atleti. 

  • Art. 11 Immagini

Ogni concorrente rinuncia espressamente ad avvalersi dei diritti sulla propria immagine durante la prova, così come rinuncia a qualsiasi ricorso contro l'organizzatore ed i suoi partners abilitati, per l'utilizzo fatto della sua immagine. Inoltre con l'iscrizione autorizza l'organizzazione al trattamento dei dati, ai sensi del Decreto Legislativo 196/2003 "Codice in materia di protezione dei dati personali".

  • Art. 12 Materiale obbligatorio  

 mascherina

 bicchiere o altro contenitore personale per bere ai ristori

Materiale consigliato

 camel bag o borracce con riserva d’acqua di almeno lt. 0,5
 giacca impermeabile con maniche lunghe, adatta a sopportare condizioni di brutto tempo in montagna 
 Telo termico
 Un telefono cellulare: consigliato inserirvi in memoria i numeri dei telefoni dell'organizzazione. Il percorso è coperto in gran parte dal segnale dei principali gestori di telefonia mobile.
 riserva alimentare
 Berretto o bandana.

  • Art. 13 Dichiarazione di responsabilità

La volontaria iscrizione e la conseguente partecipazione alla corsa indicano la piena accettazione del presente regolamento e delle modifiche eventualmente apportate. Con l’iscrizione, il partecipante esonera gli organizzatori da ogni responsabilità, sia civile sia penale, per danni a persone e/o cose da lui causati o a lui derivati. 

 

  • Art. 18 Protezione dei dati personali

Scuola di Maratona ASD aderisce alla protezione dei dati personali e si impegna a garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati personali in conformità al regolamento UE 2016/679 del Parlamento e del Consiglio europeo, del 27 aprile 2016, per la protezione delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali e la libera circolazione di tali dati (di seguito "GDPR"), in particolare prendendo tutte le precauzioni necessarie per prevenire la distorsione e il danneggiamento di tali dati e per impedire a terzi non autorizzati di accedervi.

  • Art. 19 COVID-19 e procedure adottate

Nel rispetto del D.P.C.M. Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri vigente al momento e attenendosi scrupolosamente, ai protocolli emanati dalla  UISP, inerenti alla pratica dell'atletica leggera e il trail; il comitato organizzatore del Trail del Patriarca ha cercato di redigere adeguate norme di procedura da utilizzare il giorno 11 aprile 2021, per gestire al meglio il pre gara, la gara e il dopo gara in oggetto.

  • Art. 19 Regolamento 

La Scuola di Maratona ASD , si riserva di modificare il presente regolamento in qualunque momento ai fini di garantire una migliore organizzazione della gara e per adeguarsi ai nuovi DPCM o protocolli federali eventuali. Modifiche a servizi, luoghi ed orari saranno riportate sul nostro sito web o comunicati al briefing pregara.

 

Numeri di telefono dell’organizzazione:
Ivan +39 348 7088514
Francesca +39 340 5288289